L'Istituto

CONSERVATORIO “ANTONIO SCONTRINO” DI TRAPANI

CENNI STORICI

Il Conservatorio di musica “Antonio Scontrino” nasce nel 1978, grazie al fondamentale e preziosissimo lavoro di Antonino Pappalardo (1933-1992), apprezzato direttore d’orchestra di illustri natali trapanesi e primo direttore fiduciario dell’Istituto (1978-1992). È stato intitolato ad Antonio Scontrino (Trapani, 1950 - Firenze, 1922), celebre contrabbassista e compositore, denominazione ad oggi mantenuta.

Pappalardo ha seguito personalmente il progetto e i lavori della nuova e odierna sede, che si annovera tra le più grandi strutture d’Europa, inaugurata nel 1996, sotto la guida di Lea Pavarini, pianista, dapprima fiduciario (dopo il professore Leonardo Pianelli, 1992-1993)  e poi primo direttore del conservatorio trapanese (1993-2011).

Inizialmente “Sezione staccata” del Conservatorio “Vincenzo Bellini” (oggi “Alessandro Scarlatti”) di Palermo, il Conservatorio “Antonio Scontrino” di Trapani muta la propria configurazione giuridica nel 1999, quando è reso autonomo (decreto interministeriale del 27.10.1999)

A seguito della legge di riforma n. 508/99 e dei successivi decreti, l’Ente acquisisce autonomia statutaria e avvia, accanto ai percorsi di studio ordinamentali a esaurimento, i nuovi corsi triennali di primo livello e biennali di secondo livello, cui partecipano studenti italiani, europei e extra-europei. Dotato anche di un’aula danza, il Conservatorio dal 2004 inizia una collaborazione con l’Accademia Nazionale di Danza (oggi non più attiva).

L’ ingresso nel programma Erasmus, avvenuto nel 2002, favorisce l’inserimento dell’Istituto trapanese nel contesto internazionale e ad oggi il conservatorio “Scontrino” è un attivo centro di formazione, produzione e ricerca frequentato da studenti italiani, europei ed extraeuropei.

Nel 2015 è istituito il Festival Internazionale Scontrino, giunto alla quarta edizione, con Concerti, Masterclass, Seminari, Workshop.

Nel 2017 viene inaugurato l’Auditoruim annesso al Conservatorio, in collaborazione con l’Ente Luglio Musicale Trapanese, intitolandolo a “Tonino Pardo” in omaggio al nome d’arte del suo fondatore.

Attuale direttore - dopo la breve parentesi di qualche mese con Angelo Guaragna, direttore d’orchestra (2011-2012) e il successivo commissariamento ministeriale con Angelo Anastasi (2012-2014) - è il pianista Walter Roccaro, eletto nel 2014 per due mandati triennali (2014-2020).

Back to Top